Il mio vicino invisibile

 :: Vetrina Autori :: Opere :: Annalisa

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Il mio vicino invisibile

Messaggio Da Annalisa il Lun 08 Nov 2010, 08:56

Il mio vicino invisibile


Come tutte le mattine, dal mio secondo piano, scendevo le scale per andare all’Università. Indossavo un paio di jeans un po’ stretti in vita e mi davano un gran fastidio, ma ero in ritardo, non potevo cambiarmi.
Facevo i gradini a due alla volta e nella mia mente già si spianava la solita strada che facevo ogni volta per raggiungere l’ateneo, quando al piano terra incontrai la signora Di Matteo.
- Salve! - esclamai con entusiasmo non vedendola da diverso tempo.
- Ciao Martina! - rispose ella sorridendomi.
La signora Di Matteo aveva tra le mani la sua posta e stava scrivendo qualcosa sull’agenda del portiere.
- Ecco, - disse la donna all’uomo - questo è l’indirizzo dove deve inviarmi la posta!
- Parte? - chiesi.
- Mi sono trasferita! Adesso abito tra due isolati!
Quella notizia mi gelò! Da mesi stavo provando a farmi notare dal figlio della signora Di Matteo, ma niente! Adesso che erano andati via, era finita! Con la tristezza nel cuore me ne andai!
Le cose non mi stavano andando bene in quegli ultimi mesi: non riuscivo a seguire i corsi, non avevo tempo per studiare e adesso Gabriele se ne andava senza che avessimo avuto l’opportunità di scambiare due parole!
- Perché la mia vita sta andando a rotoli? - mi chiedevo, mentre camminavo sul lungo viale che portava alla stazione.
Volevo lasciare! Più volte lo avevo detto a Monica, la mia carissima amica! Mio zio mi avrebbe sicuramente messa a lavorare nella sua pasticceria! Certo non era quello che avevo progettato per il mio futuro, ma meglio, mi dicevo, che essere una fuori corsista!
Qualche giorno dopo, ricordo che era un piovoso pomeriggio d’Ottobre, stavo studiando, almeno cercavo di farlo, quando sentii dei rumori al piano di sopra! “Strano,” pensai “ i De Matteo sono andati via!”. Un altro rumore, però, mi fece pensare che forse qualcuno della famiglia era tornato per prendere le ultime cose. Con la speranza che fosse Gabriele, salii al terzo piano con la scusa di dare il mio aiuto. Quando bussai alla porta, mi aprì proprio lui! Non potevo credere ai miei occhi e alle mie orecchie quando lui mi chiese “ Cosa posso fare per te?”.
- Sono venuta a vedere se serve una mano! - dissi.
- Si! - mi rispose e mi lasciò entrare.
Come misi piede in quella casa, però, mi vennero i brividi! Era tutto buio! Le persiane erano abbassate lasciando passare solo dei sottili raggi di luce e faceva freddo, tanto freddo.
- Sto cercando un oggetto color rosa, morbido…- disse.
- Cos’è? - chiesi.
- Non ricordo, ma so di averlo visto un giorno!
- Ma hanno portato via tutto! Non pensi si trovi già nella tua nuova casa?
- No, a casa non c’è! E’ qui!
Come poteva dire questo, mi chiedevo, quell’appartamento era completamente vuoto! Non c’era alcun posto dove cercare! Poi lui mi guardò e mi sorrise dicendo - Penserai che sono matto!
- Oh no, no!…Forse solo che non vuoi andare via!
- E’ vero, non voglio andare via! Ho paura!
- Paura?
- Non so cosa troverò, non so…vorrei fare ancora tante cose!
- Non capisco! Perché non dovresti più farle? Hai cambiato solo casa e non sei andato neanche lontano!
- Perché non lo trovo? Dove sarà? - disse poi Gabriele ritornando a guardare in giro.
Cominciai a pensare che fosse sotto l’effetto di qualche sostanza e volevo andare via, ma per non contrarialo, guardavo in giro anche se non c’era nulla.
- Scusa…- dissi, poi, cercando una scusa -…ho molto da studiare!
- Non te ne andare! - mi disse con voce più alta!
- Se torni domani, ti aiuterò a cercare! Adesso proprio non posso!
- Non ci rivedremo più! Io non resto con i miei genitori! Vado più lontano!
Sinceramente, quella notizia non mi sfiorò minimamente! Non avevo più alcuna intenzione di farmela con lui!
- Bene! - risposi quasi correndo verso la porta! Gabriele, però, mi bloccò al muro e io cominciai a sudare! Avevo le mani gelate e il cuore che batteva a mille! “Ecco, è la fine!” pensai fra me! Non avevo neanche la forza di gridare!
- Non lasciare l’università! Non farlo! - mi disse con tono deciso - Ricorda i tuoi progetti, ricorda i tuoi sogni! Ricorda l’energia e la voglia che avevi quando ti sei iscritta!
- Va bene! - risposi per paura.
- Promettimelo!
- Va bene! - risposi ancora, mentre lui mi lasciava andare!
Corsi subito giù, entrai in casa e mi chiusi nella mia stanza. Tremavo ancora! Mi buttai sul letto urtando con il braccio la piccola libreria alla mia destra! Dall’ultimo ripiano caddero alcuni fogli, poi un peluche! Un peluche rosa! Restai a fissarlo perplessa! Erano anni che non lo vedevo!
Il giorno dopo, per la prima volta dopo tanto tempo, non ero in ritardo e mi recai alla stazione!
Per la strada vidi un corteo funebre e davanti all’auto che recava il feretro c’erano i signori Di Matteo. Alla mia destra, su un muro, c’era il manifesto funebre con su scritto Gabriele Di Matteo!
Da sua cugina seppi che Gabriele era morto la mattina del giorno prima!
Oggi ricordo ancora quel pomeriggio, quando fra le mie mani stringo la mia laurea!



Annalisa
Inchiostro Giallo
Inchiostro Giallo

Messaggi : 157

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il mio vicino invisibile

Messaggio Da Artemisia il Mar 09 Nov 2010, 09:43

Ciao Annalisa, ho letto con piacere il tuo racconto “Il mio vicino invisibile”. La scrittura è semplice e scorrevole e offre un importante spunto di riflessione: “Non bisogna mai rinunciare ai propri sogni, che con il giusto impegno si possono realizzare”. Brava! Very Happy
avatar
Artemisia
Admin
Admin

Messaggi : 5375

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il mio vicino invisibile

Messaggio Da Sall il Mar 09 Nov 2010, 11:46

Artemisia ha scritto:Ciao Annalisa, ho letto con piacere il tuo racconto “Il mio vicino invisibile”. La scrittura è semplice e scorrevole e offre un importante spunto di riflessione: “Non bisogna mai rinunciare ai propri sogni, che con il giusto impegno si possono realizzare”. Brava! Very Happy

Letto anche io, molto scorrevole. Se posso fare un appunto, ci vedo un po' troppi punti esclamativi.

_________________
pluralis maiestatis, lo usano anche i giornalisti!
avatar
Sall
Founder
Founder

Messaggi : 5003
Località : Venezia

Vedi il profilo dell'utente http://www.inchiostroepatatine.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il mio vicino invisibile

Messaggio Da Annalisa il Mar 09 Nov 2010, 13:15

Grazie mille per i vostri commenti, sono molto importanti per me!
Gli appunti, anche qualche critica, li gradisco perchè possono aiutare molto.

Annalisa
Inchiostro Giallo
Inchiostro Giallo

Messaggi : 157

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il mio vicino invisibile

Messaggio Da Annalisa il Mar 24 Apr 2012, 10:26

Sall ha scritto:
Artemisia ha scritto:Ciao Annalisa, ho letto con piacere il tuo racconto “Il mio vicino invisibile”. La scrittura è semplice e scorrevole e offre un importante spunto di riflessione: “Non bisogna mai rinunciare ai propri sogni, che con il giusto impegno si possono realizzare”. Brava! Very Happy

Letto anche io, molto scorrevole. Se posso fare un appunto, ci vedo un po' troppi punti esclamativi.

Sall ti devo ringraziare ancora per questo tuo commento perché grazie ad esso ho visto che effettivamente sono esagerata e nelle ultime cose che ho scritto ne ho evitati parecchi.
Un bacione

Annalisa
Inchiostro Giallo
Inchiostro Giallo

Messaggi : 157

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il mio vicino invisibile

Messaggio Da Sall il Mar 24 Apr 2012, 12:24

Annalisa ha scritto:
Sall ti devo ringraziare ancora per questo tuo commento perché grazie ad esso ho visto che effettivamente sono esagerata e nelle ultime cose che ho scritto ne ho evitati parecchi.
Un bacione
Felice di esserti stato d'aiuto Smile

_________________
pluralis maiestatis, lo usano anche i giornalisti!
avatar
Sall
Founder
Founder

Messaggi : 5003
Località : Venezia

Vedi il profilo dell'utente http://www.inchiostroepatatine.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il mio vicino invisibile

Messaggio Da Writer il Mar 24 Apr 2012, 12:58

Sì, leggero e scorrevole, l'unica pecca, proprio come Sall, anch'io ci vedo molti, troppi, troppissimi, punti esclamativi e la cosa rende il testo, purtroppo, almeno graficamente parlando, un po' infantile.

Writer
Inchiostro Giallo
Inchiostro Giallo

Messaggi : 144
Località : Roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il mio vicino invisibile

Messaggio Da Annalisa il Mar 24 Apr 2012, 13:37

Writer ha scritto:Sì, leggero e scorrevole, l'unica pecca, proprio come Sall, anch'io ci vedo molti, troppi, troppissimi, punti esclamativi e la cosa rende il testo, purtroppo, almeno graficamente parlando, un po' infantile.


Proprio per questo dicevo a Sall che mi ha aiutato molto il suo commento perché d'allora ne ho scritte di cose e limitandone parecchio l'uso.

Annalisa
Inchiostro Giallo
Inchiostro Giallo

Messaggi : 157

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il mio vicino invisibile

Messaggio Da Annalisa il Mar 24 Apr 2012, 13:43

Stasera posto un altro racconto, così vediamo se ho imparato Very Happy

Annalisa
Inchiostro Giallo
Inchiostro Giallo

Messaggi : 157

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il mio vicino invisibile

Messaggio Da Writer il Mar 24 Apr 2012, 15:30

Sì, dài, faccelo leggere...

Writer
Inchiostro Giallo
Inchiostro Giallo

Messaggi : 144
Località : Roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il mio vicino invisibile

Messaggio Da Annalisa il Mer 25 Apr 2012, 13:17

Postato ;-)

Annalisa
Inchiostro Giallo
Inchiostro Giallo

Messaggi : 157

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il mio vicino invisibile

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 :: Vetrina Autori :: Opere :: Annalisa

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum