La bacchetta

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

La bacchetta

Messaggio Da pattyna50 il Dom 05 Lug 2015, 14:35

-Dobbiamo sostituire la bacchetta…
La maestra si riferiva al legno con il quale indicava qualcosa nell’aula. Bianca sorrise, era l’occasione per riabilitarsi.
Tornata nella sua fattoria,  corse nel bosco e, trovato il corniolo, ne ricavò una bacchetta flessibile e durissima.
Il giorno dopo, deposta la bacchetta sulla cattedra, sentì Maria l’antipatica, perenne ritardataria della classe, arrivare subito dopo:
−Prima! Sono arrivata prima.
−Prima… del solito! – ribattè Bianca.
L’antipatica si girò, vide la bacchetta la prese e le sferrò un colpo.
La maestra le trovò accapigliate, le divise e distribuì a entrambe una buona dose di bacchettate sulle nocche delle mani.
avatar
pattyna50
Inchiostro Bianco
Inchiostro Bianco

Messaggi : 67
Età : 66
Località : roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La bacchetta

Messaggio Da Angela Catalini il Lun 06 Lug 2015, 20:01

Sto ridendo. Drabble molto carino e fresco. Spero si piazzi nella raccolta. Complimenti.

Angela Catalini
Inchiostro Giallo
Inchiostro Giallo

Messaggi : 144

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La bacchetta

Messaggio Da Marina Paolucci il Gio 04 Feb 2016, 16:36

@ pattyna50 - Una storia simpatica, a mio avviso, un po' da sistemare.
Non mi sono piaciute le bacchettate sulle mani alle bambine  Sad Sarà che mi ricordo ancora la dolcezza della mia maestra delle scuole elementari...
Ho provato a modificarti il drabble a modo mio, in 100 parole. Te la posto qui sotto. Comunque, brava  I love you


-Dobbiamo sostituire la bacchetta…-disse la maestra si riferiva agitando  al il legno spezzatosi, con il quale cui indicava qualcosa che utilizzava nell’ in aula.
Bianca sorrise, era l’occasione per riabilitarsi.
Tornata nella alla sua fattoria, corse nel bosco. Trovato il corniolo ne ricavò una bacchetta flessibile e durissima.
Il giorno dopo seguente , deposta depose la bacchetta sulla cattedra. sentì Maria l’antipatica,. Subito dopo arrivò Maria, l’antipatica, perenne ritardataria della classe.
−Prima! Sono arrivata prima.-esclamò, spingendola.
−Prima… del solito! – ribatté Bianca.
L’antipatica, Maria si girò, vide la bacchetta, la prese e le sferrò un colpo.
La maestra le trovò accapigliate, le divise e distribuì a entrambe una buona dose di bacchettate sulle nocche delle mani. compiti di punizione per l'indomani.
avatar
Marina Paolucci
Inchiostro Giallo
Inchiostro Giallo

Messaggi : 157
Località : Milano

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La bacchetta

Messaggio Da pattyna50 il Gio 04 Feb 2016, 17:38

Grazie Marina, ma è tempo perso. Ho 65 anni e migliorare per me sarà difficile. Però se ti fa piacere puoi correggermi tutti i drabble, è un buon esercizio che migliora il tuo stile mentre ti sforzi di migliorare quello degli altri.
avatar
pattyna50
Inchiostro Bianco
Inchiostro Bianco

Messaggi : 67
Età : 66
Località : roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La bacchetta

Messaggio Da Marina Paolucci il Gio 04 Feb 2016, 18:09

Cara pattyna50, nessun tempo è perso se ci si confronta  altalena
Non c'è limite di età per migliorare  flower
La mia correzione era soltanto un parere personale, da lettrice  study
Ti chiedo scusa se sono stata indiscreta  Crying or Very sad
Mi hai fatto meditare. Non posterò più le mie impressioni dettagliate leggendo i drabble.
A essere sinceri si passa da presuntuosi e rompiscatole. pc
Io ho faticato parecchio per migliorarmi e ancora non so scrivere bene come vorrei.
Un abbraccio  big hug
Marina
avatar
Marina Paolucci
Inchiostro Giallo
Inchiostro Giallo

Messaggi : 157
Località : Milano

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La bacchetta

Messaggio Da pattyna50 il Gio 04 Feb 2016, 20:10

Marina mi dispiace se dalle mie parole è passato qualcosa oltre le mie intenzioni. Effettivamente non condivido il tuo modo di fare ma niente di più. Ti spiego, correggere tagliando il testo come hai fatto tu, significa in qualche modo stravolgere il pensiero dell'autore... se è vero che ci riflettiamo in quello che scriviamo. Oltre tutto io non avrei mai scritto "compiti di punizione" perchè, a quei tempi (ho raccontato un episodio della vita scolastica di mio padre) le bacchettate sulle nocche erano lecite, anche se oggi non le condividiamo e io sono la prima a condannarle.
Un caro saluto.
avatar
pattyna50
Inchiostro Bianco
Inchiostro Bianco

Messaggi : 67
Età : 66
Località : roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La bacchetta

Messaggio Da Marina Paolucci il Ven 05 Feb 2016, 18:10

pattyna50, il testo da me editato è sempre in 100 parole.
Ho tagliato e riadattato diversificando le parole, a mio parere in forma migliore.
A tutti da fastidio essere toccati nel proprio creare, tuttavia, rifuggire alle critiche è poco costruttivo.
Tu spieghi un drabble ambientato in un secolo fa (nella tua mente), io lo leggo in tempi moderni (non conoscendo il tuo pensiero). Nel testo, bastava contestualizzare il periodo temporale in cui la storia si svolge.
Bacchettate sì, o bacchettate no, ti saluto caramente.
avatar
Marina Paolucci
Inchiostro Giallo
Inchiostro Giallo

Messaggi : 157
Località : Milano

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La bacchetta

Messaggio Da Angela Catalini il Ven 05 Feb 2016, 22:10

Marina Paolucci ha scritto:-Dobbiamo sostituire la bacchetta…-disse la maestra si riferiva agitando  al il legno spezzatosi, con il quale cui indicava qualcosa che utilizzava nell’ in aula.

- Dobbiamo sostituire la bacchetta - disse la maestra agitando ciò che ne restava.

Scusate l'intromissione, a me era piaciuta molto la prima versione, quella di Pattyna, mentre ho trovato la variante di Marina piuttosto contorta (da qui la correzione alla sua correzione). Naturalmente chiunque potrebbe migliorare la mia versione, in una catena infinita di interventi... anche se penso che non sia questo lo spirito con cui nasce questa iniziativa.
In bocca al lupo a tutte e due Smile

Angela Catalini
Inchiostro Giallo
Inchiostro Giallo

Messaggi : 144

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La bacchetta

Messaggio Da pattyna50 il Sab 06 Feb 2016, 09:50

Credo anch'io che sia sbagliato correggere in questo modo perchè si stravolge ciò che l'autore dice e non solo in questo contesto ma in generale anche a scuola.
Chi scrive mette il suo sentire, chi corregge guarda solo
la forma e ne viene fuori un testo piatto, anonimo che non sa di niente o se ne fa qualcosa di diverso...
La bacchetta di cui parlo andava sostituita non perchè fosse rotta ma vecchia... era comunque un modo per impegnare gli alunni di campagna a partecipare alla vita della scuola. Si chiedeva loro anche di portare un legno ciascuno, perchè non c'erano i termosifoni ma il camino e per scaldarsi bisognava accendere il fuoco.
Comunque il lettore interpreta e se l testo non è chiaro... Riconosco di non essere stata chiara, quindi ringrazio tutti in particolare Marina e Angela perchè mi hanno fatto riflettere. Ribadisco, però, che correggere bene è difficile e bisogna farlo senza cambiare il testo.
Si potrebbe approfondire l'argomento...
avatar
pattyna50
Inchiostro Bianco
Inchiostro Bianco

Messaggi : 67
Età : 66
Località : roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La bacchetta

Messaggio Da Artemisia il Dom 07 Feb 2016, 16:50

Pattyna, mio padre, una volta, mi ha raccontato proprio una storia simile.
Come richiesto dalla maestra, tutto contento, portò la bacchetta nuova a scuola e fu il primo a provarla pale Smile

_________________
"Se uno sogna da solo, è solo un sogno. Se molti sognano insieme, è l'inizio di una nuova realtà."
(Friedensreich Hundertwasser)
avatar
Artemisia
Admin
Admin

Messaggi : 5375

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La bacchetta

Messaggio Da pattyna50 il Dom 07 Feb 2016, 17:52

Erano altri tempi. Quando mio padre me lo raccontava nella sua voce non sentivo rancore verso la maestra e quasi quasi mi sembrava fiero della punizione ricevuta o forse di altro che io non riesco a mettere a fuoco e di cui non posso più chiedere a lui perchè non c'è più... e oggi avrebbe compiuto 101 anni. Auguri papà, ovunque tu sia!
avatar
pattyna50
Inchiostro Bianco
Inchiostro Bianco

Messaggi : 67
Età : 66
Località : roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La bacchetta

Messaggio Da Artemisia il Dom 07 Feb 2016, 21:21

pattyna50 ha scritto:Erano altri tempi. Quando mio padre me lo raccontava  nella sua voce non sentivo rancore verso la maestra e quasi quasi mi sembrava fiero della punizione ricevuta o forse di altro che io non riesco a mettere a fuoco e di cui non posso più chiedere a lui perchè non c'è più... e oggi avrebbe compiuto 101 anni. Auguri papà, ovunque tu sia!

La scrittura serve anche a questo: a ricordare Smile
Una preghiera per il tuo papà I love you

_________________
"Se uno sogna da solo, è solo un sogno. Se molti sognano insieme, è l'inizio di una nuova realtà."
(Friedensreich Hundertwasser)
avatar
Artemisia
Admin
Admin

Messaggi : 5375

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La bacchetta

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum