Gioborno.

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Gioborno.

Messaggio Da Gwynplaine il Mar 16 Set 2014, 22:16

Salve a tutti. Mi sono iscritto qui per due ragioni. La prima è per tornaconto personale, lo ammetto. Per pubblicizzare un concorso che sto organizzando. Ma ne parlerò nella sezione apposita, non qui. La seconda è per vedere come è fatta, in realtà, la gente che legge. Sto per dire una cosa molto triste, ma è così: io praticamente non conosco gente che legge. Ho pochi amici, gli esseri umani hanno un sacco di difetti, quando posso li evito, e con quei pochi, quando si parla, si finisce in chiacchiere vuote. Quelle che non sono vuote, sono su film e videogiochi. Due forme artistiche meravigliose, non nego, ma di libri si parla pochissimo. Il che è un peccato. E quindi, eccomi qui. Una volta tanto decido di mettermi a nudo e con gente che non conosco, ancora meglio. Così posso parlare delle due cose più belle della mia vita: i libri e me. Ché se parlo di me in un forum di lettori, magari trovo anche chi mi ascolta. I lettori ascoltano, questo è bellissimo. Non si rendono conto del mondo reale, i lettori serii, intendo, ma quelle poche volte che lo fanno, ascoltano. Non parlano. Ascoltano. Io invece parlo tanto, forse nell'animo non sono un lettore. Ecco perché mi piace più scrivere che leggere. Parlo tanto e senza arrivare da nessuna parte, proprio come adesso. Dovrei presentarmi, tanto per dirne una, e non l'ho ancora fatto. Vediamo se ora ci riesco: non sono a mio agio nel parlare di me. Sono un ragazzo. Ho venti anni, mi pare. Perdo sempre il conto. Venti o ventuno, comunque. Sento le voci, ma sono io a organizzarle. Cioè, lo so che è la mia. Sono io che la penso, quella voce. Viene per mia volontà. Ma non riesco a fare a meno di immaginarla. Vivo a Roma, in una zona affollatissima, ma mi sento sempre solo. Da piccolo ho imparato a rimpiazzare la gente con i libri, poi con i videogiochi, poi con lo scrivere, ora con libri, videogiochi e scrivere. Tanto che le mie aspirazioni di vita sono tre: voglio creare un videogioco che sia bello; voglio creare un'opera letteraria che sia ricordata almeno per qualche giorno; e se ciò non riesce, voglio fare il barbone. Sono innamorato di Lilja Brik. Non di quella originale, però. La mia personale. Compare in quasi tutto quello che scrivo. E poi basta. Non credo ci sia altro di importante da dire, su di me.
Devo solo fare una piccola rettifica: di voce ne sento una sola. Una via di mezzo tra quella di Angelo Maggi e quella di Alberto Angrisano, tra l'altro. Bon, io mi sono presentato. Grazie per l'attenzione.
Visto che è un forum letterario, magari mi sento anche in vena di accennare i miei scrittori preferiti: Richard Matheson, Victor hugo, Murakami Haruki, e forse Stefano Benni. Non ho ancora letto abbastanza di suo, per decidere.

Gwynplaine
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Gioborno.

Messaggio Da granchio il Mer 17 Set 2014, 01:23

caro gw questo è un forum di gente che scrive, legge, sa fare di conto, ascolta le voci quando ci sono e sente quelle che non ci sono, un po pazza dunque e per questo sostanzialmente interessante. Se sei intelligente come penso e come traspare da ciò che hai scritto, ma questo lo capirò più avanti se continuerai a frequentarci, saprai che nessun forum è in grado di risolvere i problemi complessi che attengono alla personalità e all'esistenza degli individui, può forse aiutare attraverso le parole degli altri ad alleviare un dolore, a dare un pizzico di conforto, di sostegno, di solidarietà, può alleggerire di qualche grammo le vicende della vita ma può anche peggiorarle, dipende dalla qualità degli interlocutori. E' un luogo virtuale che funziona come succedaneo di un amico affezionato o di una compagna amorevole, con minor successo io credo, perché "un abbraccio" scritto non può sostituire un abbraccio vero. Ma può essere anche succedaneo di uno stronzo qualsiasi che vuole darti fastidio. In questo secondo caso meglio il virtuale che il reale. Ciò a dire, caro gw, che in questi tempi strani e contorti, dove apparenza e superficialità imperano, un ragazzo di 20 anni mediamente sensibile e profondo è facile che voglia rifugiarsi in uno spazio sicuro, e un forum letterario può esserlo, tuttavia quando ti guarderai intorno con più attenzione, succederà con l'età e l'esperienza, ti accorgerai che ci sono tanti luoghi interessanti e sicuri anche tra la gente reale.
Benvenuto nel nostro forum

_________________
Bisogna vivere bene da vivi perché da morti non si sa.

granchio da Philosopharum crostacei
avatar
granchio
Admin
Admin

Messaggi : 3003
Località : sardegna

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gioborno.

Messaggio Da Artemisia il Mer 17 Set 2014, 10:47

Gwyn, bella presentazione. Mi hai fatto sorridere perché dici di non conoscere gente che legge e alla fine ammetti che, forse, fai parte del gruppo! I sono una lettrice forte, amo ascoltare, è vero, ma parlo anche tanto, di solito dei libri e dovresti vedere la faccia annoiata di mio marito e dei miei amici! Very Happy
Benvenuto tra noi.
Dalla presentazione traspare la tua simpatia Very Happy

@Granchio - concordo con tutto quello che hai detto Smile

P.S Gwyn, prova a rifare l'iscrizione al forum, perché compari come ospite e non come utente Smile

_________________
"Se uno sogna da solo, è solo un sogno. Se molti sognano insieme, è l'inizio di una nuova realtà."
(Friedensreich Hundertwasser)
avatar
Artemisia
Admin
Admin

Messaggi : 5375

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gioborno.

Messaggio Da stelsamo il Lun 27 Ott 2014, 18:38

Allora se è vero che i lettori, leggendo, "ascoltano" ciò che gli scrittori scrivono, è altresì vero che chi scrive è più portato a farsi leggere, che non a leggere. Pertanto essendo in un sito di scrittori o aspiranti tali, è difficile trovare qualcuno che legga veramente ... soprattutto, se in ciò che si scrive, come ad esempio nel caso della mia, ma anche della tua presentazione, ci si è dilungati un po. Io ad esempio ho sperimentato su fb, che quando posto qualcosa in cui mi dilungo un po più del solito, ebbene, è quasi certo che non la legge nessuno! Tant'è che mi piacerebbe fare un esperimento scrivendo cose del tutto insensate per vedere se c'è qualcuno che se ne accorge! Chissà se lo farò mai! Una volta, nel sito in cui solitamente pubblico, ho scritto (sempre a mo di esperimento), un finto racconto erotico, dal momento che questo è un genere che incuriosisce. L'esperimento è più che riuscito e nel giro di pochissimi giorni, avevo raggiunto migliaia di lettori. Dal mese di luglio (se non ricordo male) ad ora, sono arrivati a più di 9.000. Per farsi leggere, bisognerebbe trovare un sito di soli lettori ... buona scrittura a te e continua anche a leggere!

stelsamo
Inchiostro Bianco
Inchiostro Bianco

Messaggi : 32
Età : 52
Località : Carini (PA)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gioborno.

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum